mercoledì 1 aprile 2015

Fugassa Veneta con lievitazione veloce

La pazienza si sà non è un dono del quale sono stata omaggiata alla nascita, tanto più nell'ultimo periodo.
Figuriamoci quindi se potevo attendere miracolose ore di lievitazione per poi dover, rigirare l'impasto innumerevoli volte prima di riuscire a sfornare fugasse degne di tale nome.
Soluzione presto trovata, con un risultato che ha conquistato anche il giudice più severo La Suocera.

I piccoli trucchi per un'ottimo risultato;

  • il latte deve essere tiepido 
  • l'impasto deve lievitare in un luogo caldo e al riparo dalle correnti. Nel mio caso ho usato il microonde sotto al quale c'era il forno caldo. 

Ingredienti;
  • 600 gr di farina 0
  • 1 bicchiere di latte
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 100 gr di burro
  • 120 gr di zucchero
  • 2 uova + un tuorlo per spennellare 
  • 1 cucchiaio di grappa o di spumadoro
  • 1 buccia di limone 
  • granella di zucchero
  • mezzo cucchiaino di sale fino
Procedimento;
Sciogliere il panetto di lievito in mezzo bicchiere di latte tiepido con un cucchiaino di zucchero.
Lasciate lievitare per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto, finchè non si formerà una bella schiuma bianca.

A parte mescolare la farina, lo zucchero, le uova, il burro fuso ma freddo, il sale, il liquore, il lievito sciolto nel latte, la buccia di limone e il restante latte.
A seconda dell'impasto aggiungente se necessario latte o farina.
Continuate a lavorare il panetto finché diventerà liscio lasciandolo lievitare almeno tre ore coperto da uno straccio umido.
Quando l'impasto sarà raddoppiato, impastatelo di nuovo dandogli la forma desiderata.
Fatelo lievitare un'altra ora sulla placca del forno.
A quel punto spennellatela con il tuorlo d'uovo e la granella di zucchero incidendo una croce.
Cuoce a 160° forno ventilato per 45 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento